Cosa Sono Nicchie di Mercato

La parola nicchia, è quella che ho sentito maggiormente pronunciare da quando mi sono interessato di infomarketing.

Mi è sempre stato insegnato che il marketing avviene principalmente su due fronti: “La Folla Assetata di Notizie” e “Pagare per avere Notizie”.

La Folla Assetata di Notizie

Sono coloro che setacciano il web alla ricerca di una soluzione ad un loro problema o esigenza. In questo caso possiamo parlare davvero di tutto (sport, psicologia, giochi, viaggi, cellulari, idee, ecc.).

Chiunque voglia realizzare un prodotto (consulenza, servizi, libro, ebook, audio, videocorso, ecc.) inizialmente dovrebbe preoccuparsi, non tanto della creazione, ma piuttosto se a priori ci siano persone interessate alla sua idea.

Sarebbe una grossa perdita di tempo, ad esempio, scrivere una guida che ci impegni nel tempo, nella promozione, e soltanto dopo averla messa sul mercato, accorgersi che a nessuno interessa.

Pagare per avere Notizie

Ho usato un termine, forse poco elegante, per spiegare brevemente questo concetto. Comunque sia, il succo della questione è il seguente.

Ho creato un prodotto che interessa a molti, in quanto parecchio ricercato sul web, ma da uno studio effettuato mi accorgo soltanto dopo, che la “folla assetata” non ha nessuna intenzione di spendere un solo centesimo per averlo.

E’ chiaro, per chi voglia guadagnare (e chi non vorrebbe?) che ritrovarsi in una situazione del genere sia molto frustrante e scoraggiante.

Nicchia di Mercato

Adesso parliamo del termine “Nicchia”. Ho sentito molte interpretazioni sulla sua definizione e devo dire, che mi sono imbattuto in persone che ne acclamano i principi ed altre invece che la considerano come una cosa riduttiva.

Personalmente, ritengo la nicchia di riferimento di un mercato, una grande cosa.

Non ho una definizione ben precisa, e forse la visione che ho di questo termine, neanche corrisponderà a quella che ti sei fatto tu fino ad oggi.

Detto questo, ti dico cosa penso io della nicchia con un esempio.

Allora, diciamo che voglia scrivere un ebook sull’alimentazione. In questo caso potrei fare un prodotto molto generico parlando dei substrati energetici, del sistema energetico del corpo, accenni di biochimica, ecc.

Un’altra ipotesi, potrebbe essere quella di scindere l’argomento, estrapolando nel “mare delle informazioni” degli aspetti ben precisi.

Prendendo sempre l’esempio dell’alimentazione, potrei scrivere un ebook specifico sull’alimentazione vegetariana.

Ora, molto probabilmente un prodotto di quest’ultimo tipo, avrà un interesse numerico minore e questo perchè ad esempio chi sceglie di nutrirsi con carne, pesce e latticini non è interessato alla dieta vegetariana.

E’ anche vero però che un ebook che parla di alimentazione a 360° potrebbe non soddisfare l’interesse dei vegetariani, dei carnivori, degli ayurvedici, diabetici, ipertesi, ecc.

In poche parole con un eccesso di globalità, rischierei di non soddisfare nessuno.

Quindi, una nicchia, è una scomposizione minuziosa e dettagliata di un argomento, realizzata per una specifica clientela/utenti.

Questa è la mia idea di Nicchia di Mercato e non preclude assolutamente la possibilità di crearne più di una, in base alle proprie passioni.

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *