Come Rimanere Competitivi con un Blog Aziendale

Al fine di mantenere un vantaggio competitivo, le imprese sono sempre alla ricerca di nuove opportunità per mettersi in risalto. Anche se i media tradizionali sembrano ancora catalizzare la fetta più grande dei consumatori, stiamo assistendo ad una nuova evoluzione delle informazioni.

Seppur con qualche esitazione, le aziende si stanno rendendo conto che per mantenersi competitivi devono adottare il blogging. Questo strumento rappresenta l’ingrediente mancante dei media tradizionali: la capacità di collegare le imprese direttamente ai loro clienti.

Ogni anno aumentano i corporate blog delle aziende che compaiono su Fortune 500.

Il blogging, permette agli attuali e potenziali consumatori di associare al marchio un volto umano quando interagiscono online.

Qual’è la prima cosa che evoca la tua mente quando vede un marchio? Il logo, il jingle della pubblicità, il background aziendale?

Le aziende che bloggano, scelgono questa strada perché il blog consente ai clienti di interagire con altre persone e non con un semplice logo o marchio aziendale.

Inoltre il blog è una rappresentazione dell’organizzazione: i valori, le credenze, la filosofia, gli obiettivi.

Quando un’azienda coinvolge i propri consumatori in una comunicazione bidirezionale, vuol dire che ha a cuore le loro opinioni. I clienti possono attraverso i commenti, possono fornire un prezioso feedback, consigli, un’intuizione che può tornare utile all’azienda.

Anche se l’interazione diretta con i clienti è un grosso vantaggio, ci sono altri aspetti interessanti del blogging aziendale: fornire assistenza nella gestione della reputazione durante la crisi, costruire fedeltà intorno al marchio, aumentare la visibilità del brand, incrementare il traffico web e dei collegamenti verso risorse esterne.

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *