Come Diventare Sociologo – Guida

Il sociologo è un esperto delle relazioni umane e delle società nelle sue sfaccettature economiche, sociali e politiche. Il suo impiego è molto versatile, viene infatti impiegato a livello direttivo nelle imprese pubbliche e private per fare il punto della situazione e vedere il modo migliore in cui muoversi.
Gli sbocchi professionali sono molto vari, e possono muoversi dalla ricerca nelle università, operatore nelle agenzie di marketing, gestione delle risorse umane.

La formazione universitaria può essere varia, infatti in alcuni atenei esiste un corso un specifico in sociologia, che può avere vari nominativi ma che rimane nell’ambito della classe di laurea L. 40, quella che in passato era la cl. 36. In alcune università è previsto un test di ingresso, in altre no, e quindi bene informarsi prima di iscriversi presso le segreterie studenti dell’Ateneo che avete scelto.

Una volta superato il test di ingresso, dove era necessario, o compiuta l’iscrizione, inizia la vostra formazione accademica, con esami, tirocinio e discussione della tesi di laurea.
Una volta conseguita la laurea triennale si può decidere se continuare con una laurea specialistica o frequentare un Master post universitario per specializzarsi nel settore che è più vicino alle vostre prospettive lavorative.

Per quanto riguarda il tirocinio, si può sia fare domanda privatamente in associazioni o società che richiedono tirocinanti nel vostro ruolo, oppure rivolgersi direttamente alla segreteria di facoltà per vedere se ci sono dei tirocini organizzati dall’Ateneo da seguire.
Esiste anche un albo al quale iscriversi, l’ANS, l’Associazione Nazionale Sociologi, al quale fare riferimento.

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *